La salute in Enel

Nel mese di ottobre 2015, in occasione dell’appello lanciato dall’Organizzazione Mondiale della Sanità sul tema della prevenzione del cancro al seno, è stata avviata una campagna di sensibilizzazione globale che ha visto incontri con medici specialisti per visite di controllo e colloqui organizzati con donne guarite dal cancro, la distribuzione di flyer informativi con consigli utili, screening gratuiti e video dimostrativi per l’autopalpazione al seno. Sulla base delle emergenze sanitarie a livello mondiale, sono state lanciate campagne di informazione per cautelare i lavoratori che viaggiano in Paesi a rischio.

Nell’ambito della “health culture”, nel 2015 è stato realizzato il “People care global assessment”, che sulla base di standard internazionali ha indagato lo stato di attuazione di programmi, progetti e policy nei Paesi del Gruppo su diverse tematiche, tra cui quelle della salute e del benessere organizzativo (si veda il capitolo “Le nostre persone”). Accanto alle iniziative globali, anche nei singoli Paesi sono state lanciate attività specifiche sulla salute, come riportato in tabella.

Country/Business LineSalute
Italia
  • Nel corso del 2015 è stata aggiornata la Valutazione dei Rischi da Stress Lavoro Correlato per le Unità Produttive delle Società di Reti, Mercato, Enel Italia, Global Trading Italia ed Enel SpA con produzione dei relativi documenti di fine indagine firmati dagli specialisti incaricati. Anche Enel Produzione nel 2015 ha avviato il processo di aggiornamento di Valutazione dei Rischi da Stress Lavoro Correlato, che si concluderà nel 2016.
  • Workshop ”Promozione salute e benessere organizzativo”; corsi su manovre salvavita; erogazione corsi sull’uso dei defibrillatori.
  • Azioni formative dedicate al personale dei Punti Enel sulle aggressioni da parte dei clienti: campagna Ambienti di lavoro sani e sicuri organizzata dall’Agenzia europea per la sicurezza e la salute sul lavoro (EU-OSHA), di cui INAIL è focal point in Italia.
Spagna Le iniziative sulla salute sono state racchiuse in diversi piani d’azione: sullo stress, contro il consumo di tabacco, alcool e droghe, sui disturbi muscolo-scheletrici e di prevenzione delle malattie cardiovascolari, di vaccinazione anti-influenzale, sulla vita sedentaria e una dieta salubre, di prevenzione sugli infortuni sportivi e non correlati all’attività lavorativa, sulla diagnosi preventiva di neoplasie al seno, alla prostata e al colon. Inoltre sono stati organizzati corsi di Primo Soccorso.
Russia Durante l’International H&S Week, in Enel Russia sono stati trattati diversi temi riguardanti la promozione di uno stile di vita sano, in particolare sono state attuate le iniziative “Give up smoking” e “Vitamin Days” per i dipendenti Enel e i fornitori e le attività “Clean-up Days” e “Clear Desk Contests” per i dipendenti Enel. Inoltre è stato avviato un piano di azione che ha interessato gli impianti russi per l’adeguamento ai requisiti normativi del Gruppo Enel per il lavoro negli spazi confinati.
Argentina Sono stati effettuati nel 2015 seminari e programmi formativi e informativi sull’alimentazione. Tali attività formative sono state destinate sia al personale proprio sia agli appaltatori. È stato erogato inoltre un corso per smettere di fumare. Inoltre sono stati attuati programmi di formazione su rischi specifici per la prevenzione delle malattie professionali.
Brasile Sono stati realizzati: campagne anti-fumo; programmi di vaccinazione; campagne preventive per il cancro al seno e alla prostata; “Pregnancy Health Program” per consulenza e supporto delle donne in gravidanza.
Cile Sensibilizzazione sui temi legati alla prevenzione e promozione della salute. Programmi formativi e informativi sui disturbi muscolo-scheletrici e di prevenzione delle malattie cardiovascolari. Campagne di comunicazione volte a sensibilizzare il personale sui temi del benessere psicosociale e della qualità della vita: programma di analisi dei rischi psicosociali, finalizzato ad approfondire i fattori di rischio nell’organizzazione e nelle condizioni di lavoro e a valutare l’impatto sulla salute dei lavoratori; campagna di vaccinazione rivolta a tutti i lavoratori; programma “Mujer Sana” volto alla prevenzione del cancro al seno e alla cervice uterina; programma “Gimnasia de Pausa”; programma di sorveglianza sanitaria esteso anche agli ex lavoratori; politica di azione contro il consumo di alcool e droghe; piano di esami medici preventivi.
Colombia Campagna con i colloqui sulla prevenzione del cancro al seno, consegna di opuscoli informativi e materiale formativo, esami medici preventivi e consultazioni specialistiche gratuite.
Perù Nell’ambito del piano annuale sulla salute si realizzano periodicamente campagne di informazione e prevenzione per l’identificazione e il trattamento precoce delle malattie: sessioni formative, consegna di opuscoli, esami medici e consultazioni specialistiche gratuite. In particolare nel 2015 sono stati attuati programmi sui seguenti temi: prevenzione dello stress e promozione di stili di vita sani; prevenzione delle malattie cardiovascolari; ergonomia e prevenzione dei disturbi muscolo-scheletrici; prevenzione del tumore al seno. Inoltre è stata consegnata a ciascun lavoratore la scheda di rischio associata alle sue mansioni lavorative e sono state promosse attività di promozione della salute e sicurezza durante la settimana internazionale H&S e durante la Giornata mondiale per la sicurezza.
Enel Green Power Diverse sono state le attività di informazione e sensibilizzazione sulle tematiche della salute: in tutti i Paesi sono state organizzate sessioni di primo soccorso; in Brasile, si sono tenute sessioni informative sulla prevenzione delle malattie da alcooldipendenza e sulle malattie sessualmente trasmissibili e campagne per la donazione del sangue e di vaccinazione; in Guatemala corsi di primo soccorso in caso di punture e morsi di animali velenosi; in Cile un workshop sulla prevenzione dei danni da raggi UV e sull’importanza di una vita attiva; in Grecia è stata organizzata una sessione sul cancro della pelle, mentre negli USA (Rocky Ridge) si sono messe in evidenza le regole da seguire nel caso di lavori in estate, con alte temperature. Sono state organizzate, infine, iniziative per il coinvolgimento delle famiglie e delle comunità, come: in Cile, un concorso letterario “Mi Trabajo Más Seguro” in cui i colleghi sono invitati a inviare storie e racconti sulla sicurezza; in Grecia, un workshop con le famiglie sul tema del bullismo nelle scuole; negli USA, un’iniziativa con il coinvolgimento delle famiglie per la creazione di un piano di emergenza (Ice cream event) e una serie di incontri informativi sulla sicurezza rivolti alle famiglie dei dipendenti nei principali impianti (“Family Education Day”).